Sabato 8/12: CLEMENTINO (aka IENA) in concerto




Per la seconda serata targata SEVEN HILLS , Mujina Crew & One drop fellas presentano un artista che nell’ultimo anno ha scalato le classifiche dello scenario hip hop italiano:
CLEMENTINO a.k.a. IENA.
“TOXICO” è il nome del tour, che vedrà come tappa la città di COSENZA, insieme a DJ UNCINO.
Ad aprire la serata DJ KERO’, accompagnato dai padroni di casa MUJINA SOUND & ONEDROP FELLAS

————————————————————————–
NUMERO LIMITATO DI PREVENDITE DISPONIBILI DA MARTEDI 20 NOVEMBRE.
Chiusura prevendite giorno 5 dicembre
—————————-
Ingresso limitato alla porta
—————————-

CLEMENTINO:
Clemente Maccaro, meglio conosciuto come Clementino o Iena White (talvolta variato in Iena Whiterman) (Nola, 21 dicembre 1982[1]), è un rapper e attore teatrale italiano.
È noto nel mondo dell’hip hop italiano soprattutto per la sua abilità nei freestyle, sia in italiano che in dialetto napoletano. Questa sua abilità lo ha portato a vincere molti contest di freestyle in tutta Italia.Clementino muove i primi passi nell’hip hop già a 14 anni con l’ingresso nella Trema Crew di Napoli, e successivamente nei TCK, gruppo partenopeo.[2]
Grazie a queste esperienze, Clementino ha avuto modo di affinare le sue tecniche nel freestyle, divenendo così uno degli artisti più abili del panorama nazionale aggiudicandosi il 1º posto al TecnichePerfette 2004, al Da Bomb 2005, al Valvarap 2006 e al 2theBeat 2006 battendo in finale Ensi, allora campione in carica, che nel 2005 già sconfisse in finale lo stesso Clementino.
Nel tardo 2009 collabora con DJ Tayone ed il rapper Paura, dando vita al gruppo Videomind, con il quale pubblica nel 2010 l’album Afterparty.
Il 19 dicembre 2011 esce il suo secondo album da solista, intitolato I.E.N.A., acronimo di Io e nessun altro. Questo nome è dato dal fatto che l’album è una raccolta di brani riguardanti solo e solamente se stesso.
Il 21 dicembre, con un concerto a Termoli, il rapper apre lo I.E.N.A. Tour.Il 9 gennaio 2012 esce Ci rimani male/Chimica Brother, doppio singolo in collaborazione col celebre rapper Fabri Fibra che precederà l’uscita di Non è gratis, progetto che vede Clementino al fianco dello stesso Fabri Fibra nel duo musicale Rapstar, creando per la prima volta un sodalizio tra l’hip hop mainstream e quello underground.
Il 20 gennaio dello stesso anno esce il secondo singolo estratto da I.E.N.A., Toxico, mentre il terzo singolo, Rovine, viene estratto il 4 marzo.
Il 9 marzo il canale MTV ha mandato in onda MTV Spit, programma televisivo che vedrà il Clementino confrontarsi con altri rapper in vari freestyle.
Il 12 maggio esce il quarto singolo estratto da I.E.N.A., intitolato Risata di una I.E.N.A., una sorta di inno al rapper. A distanza di solo 6 giorni, Risata di una I.E.N.A. viene succeduto dal quinto singolo, Funk e TheRivati (18 maggio 2012). Il singolo successivo, Animals (in collaborazione con il rapper americano R.A. the Rugged Man), verrà invece pubblicato il 16 luglio 2012.
Il 29 maggio, in un’intervista per l’emittente radiofonica Radio2, Clementino afferma di essere al lavoro per un nuovo album la cui uscita è prevista per fine 2012.

————————————————–

UNCINO a.k.a. Stradjvari dj da quasi 15 anni è da sempre promotore di tantissimi eventi oltre che supporter di una bella fetta di artisti della scena hiphop & Funk partenopea come: Callister (13 Bastardi / Fluxer), Svez (13 Bastardi), Castì (13 Bastardi), Paura (Videomind), Clementino (Videomind), Ramtzu, FurtoConSKA$$O (band ska vincitore dell’ABURNI festival 2008). Parte integrante di Band come Ganja Farm, Alfa Gang (premio Carosone 2005, Audizioni Piedigrotta 2007), 3 Porcellini (insieme a Dj 2Phast & Ekspo). Produttore della Ammontone Prod (indipendent label insieme ad OLUWONG vincitore VALVA_BEAT 2006 e 3° calssificato 2009 all’IDA COMPETITION “beat the beat categoy” ). E’ tra i selecta hiphop, Funk & jazz più apprezzati del mezzogiorno. Le sue selezioni, che rispecchiano in pieno l’arte del TURTABLITZ (lo scratch per intenderci) sono state di supporto ad artisti come “James Senese” “Wild Childe” “Dj Vadim” “ The Herbaliser” ed eventi come “Joca Bonito 2006 Nike freestyle tour – Street Life – Octoplus Party”. Le sue collaborazioni sono molto variegate e la sua ampia conoscenza musicale lo trasforma in “Stradjvari” dove si parte dal rap e si arriva al funk – jazz ed elektro_jazz formando così un progetto “o’luwong & stradjvari dove il giradischi diventa vero e proprio strumento musicale, come in occasione del remix di “M.D. Boostik Rmx” del grande Miles Davis inserito nella track list della compilation zazou. Fuori già con un disco insieme al suo socio o’luwong “co’ carrettin”.. disco completamente rap che racchiude tutti gli artisti della scena partenopea.